La dimora


Poggio alla Rocca

Civitella Paganico (Grosseto)

Distanza da Grosseto: 38 km
A partire da € 1140,00 al giorno



Condividi questo alloggio

Servizi

  • 20 Ospiti

  • 1 WiFi

  • Piscina

  • 10 Letti

Descrizione

Poggio alla Rocca

Il Borgo di Monte Acuto

Immagina un antico borgo arroccato a 470 m sul livello del mare, vicino al delizioso paese medievale di Pari. Questo borgo, denominato Monte Acuto, vanta antichissima tradizione. Noto con il nome di “Monteagutolo” deve la sua notorietà ai Conti dell’Ardenghesca, sotto la cui signoria tra il XII ed il XIII secolo si ampliò la comunità. Ben presto Siena, vista l’ubicazione strategica dell’Ardenghesca, sottomise il territorio, di cui Monteagutolo divenne roccaforte. La complessa organizzazione della comunità portò a siglare un proprio Statuto, risalente al 1280, ad oggi il più antico in lingua volgare. E’ così che inizia la storia di Monte Acuto…vuoi farne parte anche tu?

Soggiornando a Poggio alla Rocca puoi dominare con lo sguardo un panorama mozzafiato, dalle colline senesi a Montalcino, dalla Val d’Orcia a Monte Amiata fino a scivolare nella bassa maremma. Potrai godere di una natura incontaminata,di un cielo stracolmo di stelle e scoprire i benefici vantaggi delle acque termali a soli 5km (Terme di Petriolo).

Poggio alla Rocca è impegnato a promuovere un turismo sostenibile che rispetti l’ambiente con l’ospite integrato nella comunità residente.


Gli Appartamenti

Tra le riserve della Farma e del basso Merse, nella cornice suggestiva di splendidi uliveti e vigneti, nella vegetazione spontanea di lecci, ginepri,corbezzoli ed altre piante di macchia mediterranea, si collocano i nostri 5 moduli abitativi immersi nella natura ma con tutte le comodità. Nella foto aerea sottostante è possibile prendere visione dell’esatta posizione degli appartamenti : per altre foto andare alla voce “gallery” sotto “prezzi e offerte ”. Riservando più appartamenti o l’intera struttura sarà possibile l’utilizzo esclusivo della antica stalla ora adibita a sala comune e dotata di cucina completa, bagno e piccola grotta e 2 tavoli per 20 persone (vedere la voce Spazi comuni “Luna”)


Gli Spazi Comuni

La piscina a sfioro sul bosco si integra perfettamente nell’ambiente circostante e dal suo bordo si può godere di un panorama unico. Accanto ci sono 2 freschi gazebi con tavolo e salottino con wi-fi per pranzare o semplicemente chiaccherare ascoltando la musica presente in filo-diffusione in tutta l’area. Tutti gli appartamenti hanno la possibilità di utilizzare i 4 barbecue a disposizione e 2 tavoli per 18 persone riservati agli ospiti in un gazebo equidistante dagli appartamenti. E’ inoltre a disposizione una spa idromassaggio spa coperta per 4 persone con vista panoramica. Si può usufruire poi della ex stalla, oggi locale comune, per leggere, giocare o degustare prodotti.


I migliori itinerari scelti per voi

Immagina un antico borgo arroccato a 470 m sul livello del mare, vicino al delizioso paese di Pari. Questo borgo, denominato Monte Acuto, vanta antichissima tradizione. Noto con il nome di “Monteagutolo” deve la sua notorietà ai Conti dell’Ardenghesca, sotto la cui signoria tra il XII ed il XIII secolo si ampliò la comunità. Ben presto Siena, vista l’ubicazione strategica dell’Ardenghesca, sottomise il territorio, di cui Monteagutolo divenne roccaforte. La complessa organizzazione della comunità portò a siglare un proprio Statuto, risalente al 1280, ad oggi il più antico in lingua volgare. E’ così che inizia la storia di Monte Acuto…vuoi farne parte anche tu? Soggiornando a Poggio alla Rocca puoi dominare con lo sguardo un panorama mozzafiato, dalle colline senesi a Montalcino, dalla Val d’Orcia a Monte Amiata fino a scivolare nella bassa maremma.Potrai godere di una natura incontaminata,di un cielo stracolmo di stelle e scoprire i benefici vantaggi delle acque termali a soli 5km (Terme di Petriolo).


Le attività consigliate

Immagina un antico borgo arroccato a 470 m sul livello del mare, vicino al delizioso paese di Pari. Questo borgo, denominato Monte Acuto, vanta antichissima tradizione. Noto con il nome di “Monteagutolo” deve la sua notorietà ai Conti dell’Ardenghesca, sotto la cui signoria tra il XII ed il XIII secolo si ampliò la comunità. Ben presto Siena, vista l’ubicazione strategica dell’Ardenghesca, sottomise il territorio, di cui Monteagutolo divenne roccaforte. La complessa organizzazione della comunità portò a siglare un proprio Statuto, risalente al 1280, ad oggi il più antico in lingua volgare. E’ così che inizia la storia di Monte Acuto…vuoi farne parte anche tu?


Condizioni




Esperienze degli utenti